Altri contenuti - ACCESSO CIVICO

Ultima modifica 8 aprile 2021

Istanza di accesso civico

L’accesso civico è il diritto di chiunque di chiedere ed ottenere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni hanno l’obbligo di pubblicare sul sito istituzionale.
(disciplinato dall'art. 5 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33).
La richiesta di accesso civico può essere presentata da chiunque, non deve essere motivata, è gratuita e va indirizzata al Responsabile della trasparenza, che ha l’obbligo di pronunciarsi su di essa.

Per ulteriori informazioni in merito a tale diritto (vedi capitolo Ulteriori informazioni).

Dove rivolgersi

Ufficio Protocollo
Piazza Pietro Mosca, 9 – 20826 Misinto  (MB)
Tel.02-96721010
e-mail: info@comune.misinto.mb.it

Orari di apertura

Lunedì

9:30 - 12:15 e 16:30 - 18:15

Martedì

9:30 - 12:15

Mercoledì

16:30 - 18:15

Giovedì, venerdì e sabato

9:30 - 12:15

Documentazione

La richiesta può essere trasmessa attraverso uno specifico modulo (v. fondo pagina) e presentata:

  • tramite posta elettronica all’indirizzo: info@comune.misinto.mb.it;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: comune.misinto@pec.regione.lombardia.it
  • tramite posta ordinaria all’indirizzo: info@comune.misinto.mb.it -  Responsabile dell’accesso civico del Comune di Misinto – Piazza Pietro Mosca 9; 
  • con consegna diretta presso l’Ufficio Protocollo del Comune con sede a Misinto – Piazza Pietro Mosca 9 negli orari di apertura sopra indicati.

La presentazione della richiesta deve essere sempre accompagnata dalla copia cartacea o dalla scansione digitale del documento di identità, fatta eccezione nel caso venga effettuata tramite posta elettronica certificata (PEC).

Responsabile dell’accesso civico

Roncen dott. Ivan - Segretario comunale

Titolare del potere sostitutivo

Il titolare del potere sostitutivo è il Segretario comunale, Dott. Ivan Roncen nominato con delibera di giunta comunale.

Il titolare del potere sostitutivo è attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta da parte del Responsabile dell’accesso civico:

Ulteriori informazioni: ACCESSO CIVICO

L'accesso civico è disciplinato dall’art. 5 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 ed è il diritto di chiunque di chiedere ed ottenere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni hanno l'obbligo di pubblicare sul sito istituzionale.

Questo diritto è diverso ed ulteriore rispetto al diritto di accesso agli atti e ai documenti amministrativi disciplinato dalla Legge n. 241 del 1990. Diversamente da quest'ultimo, infatti, non presuppone un interesse qualificato in capo al soggetto richiedente e consiste nel chiedere e ottenere gratuitamente che l’Amministrazione fornisca e pubblichi gli atti, i documenti e le informazioni per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria, ma che, per qualsiasi motivo, non siano stati pubblicati sul sito istituzionale.

Il diritto di accesso “ordinario” è invece sottoposto alla necessità di presentare una domanda motivata che si basi su un interesse qualificato e al pagamento dei diritti di ricerca e riproduzione.

La richiesta di accesso civico può essere presentata da chiunque, non deve essere motivata, è gratuita e va indirizzata al Responsabile dell’accesso civico, che ha l’obbligo di pronunciarsi su di essa.


Il Responsabile dell’accesso civico, dopo aver ricevuto la richiesta, verifica la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione e, in caso positivo, provvede alla pubblicazione dei documenti o informazioni oggetto della richiesta nella sezione “Amministrazione trasparente” entro il termine di 30 giorni.

Provvede, inoltre, a dare comunicazione della avvenuta pubblicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale. Se quanto richiesto risulta già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Il Responsabile dell’accesso civico del Comune di Misinto è il dott. Ivan Roncen - Segretario comunale

Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo che, verificata la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione, entro 15 giorni, provvede alla pubblicazione e ad informare il richiedente.

Il titolare del potere sostitutivo presso il Comune di Misinto è stato individuato nel Segretario Comunale, Dott. Ivan Roncen - deliberazione G.C. 65/2013.

Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all'inadempimento degli obblighi di trasparenza il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo (e quindi al TAR Tribunale Amministrativo Regionale) entro trenta giorni dalla conoscenza della decisione dell'Amministrazione o dalla formazione del silenzio.

Allegati